Si riparte: IRLANDA 2.0

Dopo il viaggio di Aprile in cui ho visitato i dintorni di Galway e Dublino, riparto per l'Isola di Smeraldo!! Quando sono tornata dal primo viaggio da sola ero triste ma allo stesso tempo pronta a ripartire ma non avevo idea della destinazione. Dalla mappa vi spoilero un po' i luoghi in cui ho prenotato...

Nord Londra: Camden Town, Baker Street, Abbey Road

Camden Town, Primrose Hill, Regent's Park, Baker Street e St John's Wood. Ammetto che il NORD DI LONDRA è una delle zone che preferisco della città perchè mescola zone d'interesse svariate e diverse tra loro come mercati affollati, quartieri tranquilli, parchi caratteristici e passeggiate lungo i canali. Secondo me si può vedere tutto in una sola giornata ma, per godervele al meglio, impegnate un paio di giorni....sapranno regalarvi dei bei momenti!

I parchi di Londra

Quanti parchi ci sono a Londra? Eccomi di nuovo qui con un articolo dedicato alle zone verdi, ai polmoni delle città che ci aiutano a sfuggire dal caos delle città e del traffico: i parchi.

Irlanda – Dublino: cosa mangiare e dove

ed ordinare la colazione migliore che io abbia mai assaggiato: salsicce morbidissime, bacon croccante, uova, pane tostato, funghi, fagioli dolci, torta di patate, white pudding, pomodori e, ultima cosa ma la più importante, la gentilezza del personale. Rifatevi gli occhi e lo stomaco con il menu. Ovviamente dopo tutto ciò non ho mangiato più nulla fino a sera perchè ero stra piena!! Oltre a questa super colazione propongono anche dei panini per il pranzo e le versioni vegetariane. 

Irlanda – I dintorni di Galway: Cliffs of Moher e Burren

Le Cliffs of Moher, le scogliere a picco sull'oceano, sono ormai uno dei luoghi naturali più visitati in Irlanda per l'oggettivo panorama suggestivo. ci stavamo addentrando nel Parco nazionale del Burren che in gaelico significa proprio "distretto pietroso". E' un vero e proprio tavolato calcareo...Il Dunguaire Castle si trova sul confine tra la contea di Galway e la contea di Clare e la sua costruzione risale al XVI secolo...

Irlanda – I parchi di Dublino

volevo racchiudere in un unico articolo tutti i parchi che ho visitato nella capitale Irlandese. Ovviamente non è una lista di tutti i parchi di Dublino ma di quelli che ho visitato durante la mia permanenza e che mi sono piaciuti di più. E' il Phoenix Park. Si estende per 712 ettari e dista da Dublino solo 3 km, io ci sono arrivata a piedi ma è facilmente raggiungibile con i tanti bus che girano per la città. Il nome non ha nulla a che fare la Fenice ma è più semplicemente l'anglicizzazione del suo nom gaileico: Páirc an Fhionn-Uisce, che significa Parco dell'acqua limpida.

Irlanda – Alla scoperta di Galway

Nella contea di Galway spicca appunto questa città, porto mercantile importantissimo nel Medioevo e ora città giovane e dinamica sede delle maggiori università dell'ovest. Una volta arrivata in città mi sono sentita subito in armonia con questo posto e la sua festosità.

Irlanda – Galway: cosa mangiare e dove

Io ho scelto il BREAKFAST BAP (8€) con piccole salsicce di maiale, uovo in padella, insalata, cipolla e pane fatto in casa. Il TAAFFE'S ed il TIG COILì. Entrambi sono ottimi per ascoltare la musica dal vivo e bersi un'ottima birra tra la vasta scelta che propongono, io ho assaggiato la Galway Hooker e mi è piaciuta molto!

Il mio primo viaggio da sola

Gli Irlandesi, sopratutto nell'Ovest, amano raccontare storie e non importa se non ci siamo presentati, la storia ha la precedenza. Mi hanno insegnato che il sorriso apre tante porte e Gary continuava a ripeterlo dal suo microfono mentre ci mostrava gli alberi piegati dal vento e le rocce del Burren; ci diceva di continuo "Keep Smiling" e aggiungeva che su questo pianeta siamo di passaggio e per breve tempo, non c'è motivo per non sorridere o lamentarsi sempre...

Il campo di battaglia di Culloden – La storia sanguinosa della Scozia

Vicino ad Inverness, troviamo Culloden che ospita il Visitor Centre per scoprire e "rivivere" la battaglia di Culloden. Il 16 aprile 1746, in questa zona, si consumò una disfatta ai danni degli highlanders e del loro capo, il legittimo erede al trono Charles Edward Stuart, meglio conosciuto come Bonnie Prince Charlie. Il duca di Cumberland guidava le truppe inglesi.

Scozia – Inverness in 7 foto

la capitale delle Highlands in Scozia, sto parlando di Inverness. L'ultimo giorno della settimana in Scozia lo avevamo lasciato per visitare i dintorni di Inverness e lei stessa ma abbiamo potuto dedicarle poche ore prima di salire su un altro bus in direzione Edimburgo.

Eilean Donan Castle – Scozia

L'Isola di Eilean Donan ospita il famoso castello che si affaccia sul Loch Duich, nelle Highlands. Ho usato l'aggettivo "famoso" perchè il castello è apparso in moltissimi film, come ad esempio Highlander, agente 007- il mondo non basta, Elizabeth: the golden age ed è una delle attrazioni più fotografate della Scozia.

L’isola di Skye – Scozia

L'Isola di Skye, in Scozia, è la più visitata tra le Ebridi Interne ed è uno dei luoghi più belli, impervi e selvaggi che io abbia mai visto. COME SPOSTARSI SULL'ISOLA di SKYE L'Isola è servita dal servizio Bus della Stagecoach... affittare un'auto da Kyle Taxi Company a Kyle of Lochalsh..

Scozia: l’Old Man of Storr sull’ Isola di Skye

Nell'Isola di Skye, in Scozia, c'è The Storr, una montagna nella penisola di Trotternish, il punto più alto di tutta la zona (719 metri). La montagna è famosa per i monoliti di origine basaltica che si trovano sulla cima ed il più conosciuto è appunto l'Old Man of Storr (Il vecchietto di Storr), alto 55 metri. La montagna si trova a pochi chilometri dalla capitale, Portree, e si raggiunge la vetta attraverso dei sentieri con una "passeggiata" di almeno un'ora. il percorso si inerpica verso la vetta tra massi, terra, muschio, pozzanghere e la cosa che più mi ha remato contro durante la salita: il vento.

Il Castello di Edimburgo – Edinburgh Castle

..castello di Edimburgo che domina la città dall'alto. Il Castello non era altro che una fortezza circa 3000 mila anni fa, anzi il suo vero nome era "Din Eidyn" (la fortezza di Eidyn, nome antico di Edimburgo). Vi lascio qualche informazione tecnica in più se avete intenzione di visitarlo anche voi:

Edimburgo – Calton Hill

Da Calton Hill si gode di un panorama spettacolare della New Town, della Old Town e del Firth of Forth; per questo ad ogni ora ci sono turisti e fotografi che cercano di immortalare Edimburgo sotto ogni tipo di luce.

Mal di Scozia – Pensieri e riflessioni

E naufragar m'è dolce in questo...mal di Scozia! Ho capito che il danno era stato ormai fatto quando ho iniziato a piangere sul bus che, da Inverness, mi stava riportando ad Edimburgo per prendere i voli di ritorno. Sarà stata la stanchezza, la musica preferita nelle cuffie, il sole che tramontava sull'erica viola; qualsiasi cosa sia stata mi ha lasciata profondamente scossa ed ora faccio fatica a mettere insieme tutte le idee e passarle nero su bianco.

A voi la parola! – Il luogo preferito di Tabita

Sono stata a Londra diverse volte nell'arco del tempo, ed ogni volta l'ho scoperta un po’ di più, ma l'ho amata fin dal primo istante. Vi chiederete cosa abbia di speciale per amarla così tanto. Niente. Non ha niente di speciale. E' come mi sento io quando sono li a renderla speciale. Londra mi fa sentire viva.

I ricordi più belli di Londra

Solo questi quattro ricordi più belli basterebbero a farmi prendere di nuovo un aereo per catapultarmi a Londra solo per raggiungere ogni punto in metropolitana ed ascoltare la musica per strada senza preoccuparmi di essere uscita vestita senza ragionarci su più di tanto nonostante il tempo grigio.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: