La festa di San Patrizio: Patrono d’Irlanda – St. Patrick’s Day

La festa di San Patrizio, patrono dell’Irlanda, è conosciuta e festeggiata in tutto il mondo. Gli Irlandesi migrati all’estero hanno portato con loro questa festività dalle radici cristiane rendendo il 17 marzo una giornata all’insegna dei festeggiamenti, parate, musica e fuochi d’artificio.

Chi era San Patrizio?

Partiamo dal fatto che intorno a questa figura ci sono molte storie e leggende, quindi non si è mai capita la vera provenienza di quest’uomo. Quella più accreditata sembra essere la storia che lo lega alla Britannia come terra natia, periodo in cui i Romani stavano conquistando il territorio. Fu rapito all’età di 16 anni, venduto come schiavo e portato in Irlanda. Qui imparò la lingua gaelica e i culti celtici, e quando fuggì si convertì al cristianesimo diventando diacono nel 407. Divenne vescovo quando arrivò in Gallia e gli fu affidata la cristianizzazione dell’Irlanda ancora pagana. Il 17 marzo è la data della sua morte.

Le leggende ed i simboli di San Patrizio

Alla figura di questo vescovo sono legate molte storie, la prima è sicuramente quella del TRIFOGLIO da cui nasce anche il simbolo della Nazione. Si dice che Patrizio insegnò la nuova religione utilizzando un rametto di trifoglio, le tre foglioline simboleggiavano la Santa Trinità in un solo corpo.

Un’altra leggenda molto famosa è quella che lo vede scacciare dall’Isola di Smeraldo tutti i SERPENTI. Dopo aver passato 40 giorni e 40 notti sul monte Croagh Padraig (luogo di culto e pellegrinaggi) nella contea Mayo, lanciò dalla vetta della montagna una campana che spaventò i serpenti facendoli fuggire in mare. Effettivamente non ci sono serpenti in Irlanda (solo specie molto piccole e innocue) ma era così già molto tempo prima l’arrivo del Santo.

Leggi anche: ” Le tappe imperdibili di Dublino”

Anche il POZZO di San Patrizio è legato alla leggenda secondo la quale il Santo possedeva questo luogo in cui si poteva accedere al Purgatorio e intravedere il Paradiso dopo aver visto le pene dell’Inferno. Una leggenda che ricorda un po’ la Divina Commedia. Questo pozzo fu fatto chiudere da Alessandro VI nel 1497, fu sostitutio dalla costruzione di una chiesa che divenne sito di pellegrinaggio dei fedeli. Sembra che il pozzo si trovasse sulla piccola isola del Lough Derg (tra le contee Clare, Tipperary e Galway).

St. Patricks Festival – Alan Rowlette Photography

La festa di San Patrizio. Saint Patrick’s Day

La festa dedicata al Santo, o più semplicemente Paddy’s Day, è si una festa cristiana ma ormai ha assunto connotati piuttosto laici. La partecipazione in Irlanda è altissima, è la festa più importante, celebrata ovunque partecipando a riti religiosi nelle cattedrali più importanti (la cattedrale di St Patrick a Dublino) e con festeggiamenti pubblici che comprendono parate in maschera, musica e giochi pirotecnici. I pub si affollano di persone e band musicali, le città più grandi ospitano parate coloratissime.

Le parate più grandi sono sicuramente a Dublino, la capitale, Cork, nel sud dell’Irlanda e Belfast a nord.

Anche i paesi che hanno accolto gli immigrati irlandesi ormai si tingono di verde il 17 marzo. Nei paesi in cui le comunità irlandesi sono numerose, è una festa sentitissima e festeggiata con altrettanta vitalità; per esempio New York e Boston organizzano parate cittadine con musica e balli tipici irlandesi. Anche altri paesi, come l’Italia, omaggiano la festività attraverso l’illuminazione verde dei monumenti iconici, come il Colosseo a Roma.

Se volete vivere in prima persona il Paddy’s Day in Irlanda vi consiglio di prenotare sia i voli che gli alloggi molti mesi prima per evitare di sborsare cifre astronomiche alla compagnia aerea o di non trovare un hotel libero nel raggio di molti, troppi, chilometri.

Se l’articolo ti è piaciuto e vuoi offrirmi un tea per sostenere il blog clicca su Ko-Fi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: